Siamo indignati – come molti – per il contenuto e per la procedura d’urgenza del Decreto Sicurezza (n. 113/2018) e preoccupati per i minori stranieri a noi affidati a cui sono ormai negati i diritti di cui dovrebbero godere secondo l’art. 2 della Costituzione e secondo la Convenzione ONU sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza.

La Legge Salvini infatti avrà effetti drammatici non solo per i migranti – e già ne stiamo vedendo i primi esiti – ma anche su minori e neo maggiorenni che dopo il diciottesimo anno di età rischiano di non poter più contare su alcun aiuto.

Invitiamo tutti coloro che si occupano dei minori stranieri non accompagnati (MSNA), quali le tutrici e i tutori MSNA, le famiglie affidatarie, le associazioni di volontariato e i Garanti infanzia e adolescenza nazionale, regionali, comunali, a unirsi e manifestare la necessità del ritiro immediato del Decreto in questione.

>> adobe-acrobat-pdf-file-document-32 scarica il comunicato stampa